SuiteCRM o SugarCRM?

Il mercato CRM

Come sta andando il mercato CRM?

Osservando i grafici pubblicati da Gartner si evincono alcune informazioni molto interessanti; il primo è intitolato “CRM Market Revenue”:

CRM Market Revenue

Il mercato CRM è in costate crescita dal 2009. A che cosa si deve questa evoluzione?

Sempre più imprese a livello mondiale investono in un software CRM per crescere e gestire meglio le relazioni con i propri clienti. Sta aumentando di  anno in anno il numero di aziende che hanno compreso l’importanza di ridurre gli sprechi dovuti alle difficoltà di comunicazione interne. Oggi risulta fondamentale competere grazie a fattori quali l’email marketing, il telemarketing, la cura della propria rete di vendita.

Quali sono i principali produttori di Sistemi CRM?

Il grafico successivo mostra come anche nel 2017, i 4 principali player mondiali siano SalesForce, SAP, Oracle e Microsoft:

CRM Software Market Share

Salesforce è chiaramente il leader di mercato; ha una capitalizzazione valutata nel 2016 in 61 miliardi di $ ed un outlook positivo.

SAP e Oracle stanno vedendo erose sempre più le proprie quote di mercato; hanno sempre meno partner integratori e soffrono la concorrenza aggressiva di Microsoft, che con Dynamics 365 dichiara di servire oltre 40.000 clienti.

Al 5° posto si piazzano Adobe Marketing Cloud e SugarCRM; Adobe nel 2016 ha avuto un fatturato di 1.6 miliardi di $ mentre SugarCRM è stato indicato da Gartner anche nel 2017 come “Visionary”  per quanto riguarda l’Automazione della Forza Vendita.

Ciò non può che far presagire buoni risultati nel futuro per il software Open Source. Proprio qui, tuttavia, sorge il problema principale: SugarCRM nel 2013 ha cambiato logica di business, non investendo più nella propria versione Open Source, prediligendo piuttosto le proprie versioni a pagamento. Oggi, infatti, SugarCRM definisce il proprio software come Commercial Open Source. Tutto ciò ha liberato il campo per un nuovo ingresso: SuiteCRM.

SuiteCRM è  basato sulla versione 6.5 di SugarCRM e, con esso compatibile, ne arricchisce le funzionalità introducendo strumenti aggiuntivi quali Report e Flussi di lavoro automatici (workflow).

Diamo per assodato che SuiteCRM sia superiore ad un altro player del mercato CRM Open Source: vTiger, su cui effettueremo un confronto in un articolo successivo.

SuiteCRM è sviluppato e mantenuto da SalesAgility, una società britannica che si è strutturata in modo molto rigoroso e sta rapidamente offrendo un ventaglio di soluzioni Open Source che SugarCRM non offre ancora.

Che cosa offre SuiteCRM?

Oltre agli sviluppi tipici di SugarCRM, di recente è stata introdotta la versione 7.10 che implementa al suo interno uno strumento per sottoporre Questionari ai propri clienti. Si tratta di un’interfaccia che prefigura numerose possibilità di sviluppo, basti pensare alle Campagne di email marketing o ad un Portale per l’assistenza clienti.

Qual è quindi il futuro per quanto riguarda il mondo dei sistemi CRM?

A nostro avviso, SugarCRM grazie alle sue caratteristiche peculiari di flessibilità (può essere installato sia nel proprio server che in cloud) e versatilità, si diffonderà al punto da “mangiare” le quote di mercato attualmente possedute da Microsoft, SAP, e Oracle.

Al tempo stesso SuiteCRM conoscerà una diffusione ancora maggiore, poiché offre le medesime possibilità, pur permettendo ad un’impresa di concentrare le proprie risorse sullo sviluppo di funzionalità ad-hoc o di “customizzazioni” necessarie, dato che non prevede costi di licenza.

Risultati immagini per no euro

Che costi comporta, quindi, SuiteCRM?

In pratica ciò che si paga con SuiteCRM è l’assistenza, l’eventuale hosting se la soluzione è in cloud, gli aggiornamenti della piattaforma, mentre i dati ed il software stesso rimangono di proprietà dell’impresa che li utilizza.

In Lion Solution abbiamo iniziato con lo sviluppare soluzioni basate su SugarCRM per poi, dopo attente valutazioni fra SugarCRM e SuiteCRM, scegliere quest’ultimo; una scelta che, a distanza di anni, rifaremmo.